Bonus Inps, c’è tempo fino al 31 gennaio per “Home Care Premium”

Bonus Inps, c’è tempo fino al 31 gennaio per “Home Care Premium”

Scade il 31 gennaio prossimo la domanda relativa al bonus “Home Care Premium” che riguarda chi assiste familiari disabili.

Cos’è il progetto “Home Care Premium”

Con questo bando – che dovrebbe durare fino a giugno 2022 -, l’INPS intende erogare un bonus ad un numero massimo di 30.000 richiedenti. Prima si fa la domanda, maggiori sono le possibilità di ottenere questo beneficio. Beneficiari di questa misura possono essere maggiorenni fino a 67 anni di età con disabilità tra il 67 ed il 99% (disabilità media), invalidi totali al 100% (disabilità grave) e destinatari dell’assegno di accompagnamento (disabilità gravissima).

Importo del bonus Home Care Premium

Tra i documenti da presentare c’è anche l’Isee. L’importo massimo che può essere erogato al beneficiario è pari a 1.050 euro al mese seconda questa scansione:

  • Isee fino ad 8.000 euro, euro 1.050 mensili per disabili gravissimi, 700 euro disabili gravi, 500 euro disabili medi;
  • Isee da 8.001 e fino a 16.000 euro, euro 950 mensili per disabili gravissimi, 600 euro disabili gravi, 400 euro disabili medi;
  • Isee da 16.001 e fino a 24.000 euro, euro 850 mensili per disabili gravissimi, 500 euro disabili gravi, 300 euro isabili medi;
  • Isee da 24.001 e fino a 32.000 euro, euro 750 mensili per disabili gravissimi, 300 euro disabili gravi, 100 euro disabili medi;
  • Isee da 32.001 e fino a 40.000 euro, euro 650 mensili per disabili gravissimi, 100 euro disabili gravi, non spettante disabili medi;
  • Isee sopra i 40.000 euro, euro 550 mensili per disabili gravissimi, 50 euro disabili gravi, non spettante disabili medi.

Bando “Home Care Premium”

FAQ Bando

Integrazione Bando

Accesso al servizio

Tutti link sul sito Inps

Roberto Bosio

Roberto Bosio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.