Azzolina agli studenti: “Lasciarvi a casa è una sconfitta”

Azzolina agli studenti: “Lasciarvi a casa è una sconfitta”

In un’intervista sulla STAMPA il ministro Azzolina ha ribadito la sua contrarietà alla chiusura delle scuole.

 “Lasciarvi a casa è una sconfitta, cari ragazzi, riapriremo le scuole…Non dovete essere voi a pagare il prezzo più alto di questa emergenza. Le scuole sono un ambiente controllato, ci sono regole severe che vengono rispettate con attenzione anche grazie agli studenti. Le scuole devono stare aperte. Una loro chiusura prolungata rischia di impattare negativamente e a lungo termine sulla formazione, sulla capacità di apprendimento, sui livelli di istruzione. Sull’emotività dei ragazzi…a scuola, e non è retorica, si costruisce il futuro, un futuro che cammina sulle vostre gambe”. Queste le parole dell’Azzolina

La stessa posizione è stata ribadita anche sui social, dove il Ministro ha condiviso alcuni passi dell’intervista del dott. Miozzo, coordinatore del CTS, in cui viene sottolineata la necessità di “prevedere un ritorno alla scuola in presenza prima possibile per tutti i ragazzi, senza distinzione.”

Guido Ferrari

Guido Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *